Mag 20 2008

Ficscion (1)

Categoria: Cinema e TV, FicscionEverland @ 23:57

Nel mentre che ritoccavo e perfezionavo il layout del sito pensavo a come inaugurare al meglio la parte cruciale di questo lavoro: gli articoli.
Sarebbe stato troppo facile farlo con il link ad un video, con la recensione di qualche libro, con un’immagine spiritosa da commentare… per cui ho deciso di scrivere qualcosa di mio. Bravo! Bene! Bis!
Peccato che io scriva solo idiozie e questo articolo non sarà da meno.

Il post di oggi vuole essere il primo di una serie dedicata alle… serie televisive. Come diventerebbero i telefilm con alcuni accorgimenti alla trama, ai personaggi, alle ambientazioni? Dopo il “salto” avrete il primo esempio…

Ospedale State Male Fratelli di una città a caso. Un malato arriva in ospedale perchè è, guarda un po’, malato. Ma nessuno riesce a capire cosa possa avere, nemmeno dopo svariate radiografie, TAC e anche un’autopsia (misteri della scienza). I medici del pronto soccorso non possono niente per questo povero derelitto, un senzatetto senza soldi, senza scarpe e senza nemmeno una malattia da curare. Ma l’ospedale è ricco di personaggi eccezionali che possono fare i miracoli. Il paziente viene accompagnato nell’avanzatissimo reparto di diagnostica da alcuni barellieri in tuta anti-radiazioni per proteggersi dal tanfo proveniente dal loro assistito. Lo staff è già al lavoro: l’anemica zoccoleggiante farfuglia terapie conservative, il colosso di colore abbozza diagnosi arzigogolate, il biondino australiano annuisce guardando il fondoschiena dell’anemica. La situazione è disperata, c’è bisogno del capo, il Migliore di tutti. Lui arriva di soppiatto, zoppica, ha un bastone in una mano e tonnellate di cinismo nella tasca della giacca. Entra nella sala riunioni ed esclama: “Siete licenziati!”. “Perchè??”, domandano piccati due di loro mentre il terzo annuisce mentalmente. “Così…”, risponde Lui. Poi si dirige di corsa verso la stanza del paziente, che nel frattempo aveva superato per miracolo ed esigenze di copione 4 arresti cardiaci e 6 o 7 emboli. Gli infermieri attorno a lui hanno le mollette al naso per evitare di respirare l’aria impestata dall’odore infernale emanato da quell’essere così solo e così sfortunato.
Il Migliore entra nella stanza, si rivolge agli infermieri ed esclama: “Siete degli idioti razzisti ed incompetenti”. Un solo grido si leva: “Perchè?” Ma la risposta è sempre: “Così…”. E proprio in quel momento il paziente appare contornato da fiorellini e un insolito aroma riempie l’ambiente. Ma quando Lui esce dalla stanza, l’aria ritorna irrespirabile. Poi Lui rientra, ed è di nuovo primavera, ma poi riesce ed è ancora discarica. Il Migliore non scopre la causa del male ma torna nella camera del malato, dove il povero senzatetto muore tra atroci e incomprensibili sofferenze, ma lindo e profumato, permettendo agli altri di stare a meno di 4 metri da lui.

Avete letto l’episodio pilota di
DR. OUST, Medical DeoDoctor

7 risposte a “Ficscion (1)”

  1. lady Ann ha scritto:

    Davvero un gran bell’episodio della mia serie tv preferita…W il DR.OUST…Las Baccas è con te!

  2. redax ha scritto:

    Non male..aspetto il seguito/i con ansia..argento!!

  3. skazzo ha scritto:

    …dico solo una cosa “braccia rubate all’agricoltura”

  4. lennon81 ha scritto:

    “ha un bastone in una mano e tonnellate di cinismo nella tasca della giacca”. Mi inginocchio.

  5. Kronos ha scritto:

    Ma va à lavurar..BARBUN…

  6. zanaffer ha scritto:

    Non ti azzardare a metter mani su heroes… a meno ke nn partecipi ankio!! ahah!

  7. Everland ha scritto:

    Heroes… uhm… devo pensarci bene!! 😀

    Ever



css.php