Giu 22 2008

Spagna – Italia

Categoria: Euro 2008Everland @ 23:39

E’ finita. L’avventura degli azzurri ai campionati europei 2008 è terminata pochi minuti fa per mano, anzi, per piede della Spagna che ha battuto i nostri rappresentanti 4-2 dopo i calci di rigore (0-0 dopo i supplementari). L’Italia non ha giocato male, tutti in copertura e pronti alle ripartenze, scelta dovuta anche e soprattutto alla pesante assenza di Pirlo, causa squalifica. Senza nessun costruttore di gioco fantasioso a centrocampo la squadra di Donadoni ha provato ad affidarsi agli spunti di Cassano e, successivamente, di Di Natale, Camoranesi e Del Piero, senza mai trovare guizzi vincenti. Qualche buon cross dalle fasce e poche azioni casuali hanno messo in difficoltà la difesa delle Furie Rosse, guidata da un magistrale Puyol. Spagna nel complesso superiore con uno strepitoso Senna e basta un semplice dato statistico per sottolineare questo fatto: gli iberici hanno effettuato oltre 200 passaggi in più della banda Donadoni nel corso della partita.

Le pagelle:
Buffon 7 – Nel secondo tempo gli sfugge un poderoso tiro di Senna e viene salvato dal palo. Para un rigore a Guiza ma non basta
Zambrotta 7 – Finalmente è tornato ai suoi livelli, pur senza grande spinta offensiva: purtroppo non potrà continuare a progredire
Panucci 6.5 – Attento ma Torres e Villa rischiano di beffarlo diverse volte
Chiellini 8 – Partita mostruosa. Baluardo.
Grosso 6.5 – Bene in copertura, un po’ meno in attacco ma, va detto, non per colpe totalmente proprie
De Rossi 6 – Bene in interdizione, male in costruzione, malissimo nei rigori (secondo errore decisivo quest’anno, dopo il fatale sbaglio a Manchester in Champions League)
Ambrosini 6 – L’ammonizione colta per uno stop difettoso nel primo tempo lo condiziona, ma ci mette cuore e grinta, senza acuti
Aquilani 5 – Paga l’emozione? Paga la posizione? Paga l’inesperienza? Fantasma
–> Del Piero s.v. – Entra a 10 minuti dalla fine dei supplementari, principalmente per tirare i rigori finali… ma non arriva al suo turno
Perrotta 6.5 – Migliora il suo rendimento ma è troppo solo nel dare una mano a Toni
–> Di Natale 5.5 – Subito in partita, impegna Casillas con un colpo di testa ma si fa ipnotizzare dal dischetto
Cassano 6.5 – Difende palla, fa salire la squadra, assiste l’unica punta, tutto secondo i dettami tattici… ma non tira mai in porta. Di nuovo.
–> Camoranesi 6 – Gioca meglio delle recenti uscite e ha la più grossa occasione italiana della partita su cui è bravo e fortunato Casillas nel corso del secondo tempo
Toni 5.5 – Mi spiace giudicarlo insufficiente perchè si sbatte come un dannato, è generoso come pochi… ma è pur sempre un attaccante e deve, deve, deve fare gol. E poi coi baffi sta malissimo.

10 risposte a “Spagna – Italia”

  1. fabio ha scritto:

    l’italia paga la pessima condizione atletica del gruppo
    finito un ciclo per certi giocatori tipo del piero, gattuso,zambrotta servono scelte coraggiose e un profondo rinnovamento
    largo a giuseppe rossi, giovinco eccetera…

  2. Kronos ha scritto:

    Alla lista degli “scaduti da nazionale” vanno aggiunti anche Panucci e Ambrosini,che se pur bravi hanno fatto il loro corso..lascerei a casa pure Perrotta,che per giocare bene abbisogna d’aver indosso la maglia con la lupa..in nazionale ha offerto sempre prestazioni per la quali Conti del Cagliari avrebbe fatto figure migliori…ora si dia il via al toto-allenatore che tanto Donadoni non fa il ferragosto a Coverciano…largo ai giovani…la Spagna insegna..

  3. Kronos ha scritto:

    Una precisazione..abbiamo perso questo europeo,perché Donadoni non s’è degnato di convocare un fantasista,un giocatore in grado di far l’ultimo passaggio in maniera decente e di regalare un pò di bel calcio ai tifosi..che son stufi di vedere palla lunga e contropiede..tutte le altre squadre hanno non 1 ma ben 2 giocatori di questo tipo, e quasi tutti giovani o non certo bacucchi..ecco perché noi siamo mestamente usciti..al pari di Grecia e Austria..le peggiori di questo europeo….Viva il bel calcio..perché anche se vai fuori come il Portogallo almeno i tifosi si son divertiti…e non ti rimproverano nulla…

  4. redax ha scritto:

    l’Italia? ke dire non mi è piaciuta ed è uscita meritatamente..visto ke gli unici gol, tranne quello di panucci, li hanno segnati da azioni da fermo! Attacco spuntato (dare l’anima come Tony è inutile se non la butti dentro..meglio un’azione e un gol!) quindi..figlio di un centrocampo povero di idee e di valori tecnici (il solo Pirlo non è certo sufficiente, uniche note positive..dalla difesa con un Chiellini maestoso..Largo ai giovani e fuori i bolliti..(abbiamo giuseppe rossi usiamolo..)..in conclusione fuori l’allenatore si paventa un ritorno di Lippi? e rifondazione con qualche ecezione..per un giusto mix di freschezza ed esperienza internazionale!!

  5. Everland ha scritto:

    Abbiamo i Montolivo, abbiamo i Giovinco, abbiamo i G. Rossi eppure devono sempre fare 14 anni di giovanili e panchina in Serie A prima di essere utili alla nazionale. Va cambiata la mentalità nella selezione.

    Ever

  6. Kronos ha scritto:

    No…va cambiata la mentalità,delle grandi squadre di cercare sempre giocatori fatti e maturi,bisogna poter credere nell’inesperienza di chi diventerà un grande…(Kronos)

  7. mauro ha scritto:

    beh che dire….la prima cosa che mi vien da dire è : uscita meritata!4 partite…ne uno straccio di gioco,zero idee,solo cuxo!!come si fa ad avere un centrocampo con perrotta e ambrosini….beh dai però loro avevano xabi-iniesta poi antra fabregas…che triste….che umiliazione…ever ti volevo dire..alex non è stato fatto entrare per trovare il guizzo ma solo e soltanto per il rigore,visto che quel grandissimo coXXXne,finocchio,gay,drogato,interista(che mi sembra l’offesa piu grave) alex non lo voleva,è stato convocato a furor di popolo…ma avete visto dove giocano di natale,cassano,del piero….?beh questo basta per dare due calci nel cuxxo a donadoni e a tutti i commentatori della rai,che fammi aprire una parentesi sono ridicoli pesanti ecc ecc, e si’ che cosi il cielo sara sempre più azzurro….ma vah!!

  8. mauro ha scritto:

    dimenticavo….mostruoso chiellini…sento dire “del piero ha chiuso con la nazionale……”….vorrei dissentire rispondendo, a tali presunti giornalisti, se mai vostra moglie ha chiuso l’amante nel bagnofacendo le zozzerie, mentre voi sparate solo caxxxte in redazione o negli studi televisivi!!solo e soltanto un capitano.

  9. Everland ha scritto:

    Chiellini non è stato sontuoso… DI PIU’!
    Ora mi aspetto un cambio del mister ma non vedo molte alternative di valore… e Lippi non credo sia una buona idea.

    Ever

  10. lennon81 ha scritto:

    Non è buona. E’ ottima. Donadoni di calcio non ci capisce una mazza, e l’ho detto sin dal suo esordio… A che serve fare gruppo, se poi non capisci chi devi mettere in campo? Ma fare un 3-6-1 pareva brutto? Solo con un centrocampo più caino di quello spagnolo si sarebbe potuto metterli in difficoltà. Capirlo però non era certo da Donadoni. Passi come giocatore, passi come aggregatore, ma uno che ha allenato solo il Livorno e non ha vinto nulla non può, non può, non può, allenare la Nazionale.

    Oltretutto la sua ascesa è semplicemente dovuta al classico clientelismo italiano, come in tutti i lavori: “Ah, guarda, c’è il mio amico che allena il Livorno, potremmo fargli allenare la Nazionale”. Ma che se la piglino nel sedere lui, Matarrese e Albertini… aridatece Pancalli…



css.php