Lug 11 2008

Armi non convenzionali

Categoria: AttualitàEverland @ 14:20

Per la serie “Come ti ammazzo la gente” andiamo oggi a valutare l’operato di una casalinga di San Pietroburgo. La signora deve aver pensato che pistole, cappi, veleni e quant’altro non sono più di moda e che quindi non ci sarebbe stato granchè gusto ad utilizzarli per far fuori il marito. Ora… cos’avrà mai pensato la dolce e pacata signora russa? Semplice: trasformare in un’arma micidiale un’insignificante mobile o suppellettile non ha prezzo ed è molto più godurioso. Soprattutto per la vittima, aggiungerei io.

Un uomo torna a casa ubriaco, l’ennesima volta, la moglie non ne può più e decide di mettere fine alla vita di quel piccolo residuo alcoolico della persona che aveva sposato. Lui è stremato, apre la porta di casa, apre la porta della stanza degli ospiti e si accascia a peso morto su un divano-letto. Lei entra in stanza, probabilmente urlandogli contro qualcosa, e poi sferra un calcione contro la maniglia del letto consentendo la chiusura meccanica dello stesso e facendolo tornare nella sua posizione originaria, ovvero contro il muro. Morte per soffocamento da divano-letto; l’uomo è deceduto sul colpo tra i cuscini, come constatato dai soccorritori arrivati sul posto dopo che la donna, ritornata tre ore dopo nella stanza, si è resa conto dell’insolito sonno tranquillo del marito.

Che dire… incidente o volontarietà? Se fosse la seconda bisognerebbe consegnare alla discendente degli zar il nobel per l’arte omicida. Per fortuna la polizia ha avuto la brillante idea di non rilasciare commenti sulla vicenda.
Io probabilmente cercherei di studiare un metodo ancora più contorto… tipo, chessò, modificare il lettore cd dello stereo per fare in modo che chi provi ad usarlo venga colpito dal disco a mò di ghigliottina… oppure sabotare il telecomando del tv in modo che la vittima designata non possa guardare altro che Uomini e Donne… senza poter spegnere l’apparecchio.
E voi? Che fantasie criminali potrebbero partorire le vostre menti?

4 risposte a “Armi non convenzionali”

  1. skazzo ha scritto:

    Io penserei ad un water inghiotti-persone!Appena ti siedi…vieni risucchiato!

  2. lennon81 ha scritto:

    Sfondi una porta che non esiste, ci ho pensato da lungo tempo. C’è il microonde con dentro un piccolo specchio, poi l’amplificatore della chitarra col trasformatore bypassato (prodigio, chi tocca le corde muore!), l’armadio con le viti allentate, la bicicletta con l’olio sui freni, o con la sella allentata… insomma, ce n’è.

    Però questo è nulla. Se volete eliminare uno lentamente e spendendo poco, un bel cellulare GSM di prima generazione è quello che fa per voi!

  3. skazzo ha scritto:

    La mia soluzione non è piaciuta a nessuno??:-(
    La trovavo estremamente igienica!!

  4. Everland ha scritto:

    A me ricorda un po’ Trainspotting… 😀

    Ever



css.php