Lug 17 2008

Barzas (4)

Categoria: Tempo LiberoEverland @ 17:14

Ultimamente c’è qualche argomento di discussione in più da postare… però qualche piccola interruzione per due risate ci sta sempre bene. E visto che le mie fantastiche, favolose, sublimi e apprezzatissime ficscion sono state boicottate da qualche strano attivista militante in qualche nebuloso movimento para-militare o para-cetamolo, chedirsivoglia-rigorosamente-tutto-attaccato, allora dedico questo spazio a delle fresche e gioiose barzellette che mi augurano possano rinfrescare i vostri baldi neuroni ormai atrofizzati dall’afa lugliosa.

1. Un uomo muore e va all’inferno. Dopo circa un paio d’ore che se ne sta in disparte a brontolare un diavoletto lo avvicina e gli chiede perchè è cosi triste e sconsolato.
L’uomo risponde: “Perchè dovrei essere felice, sono all’inferno!”
Il diavoletto controbatte: “Qui non è così male: a te piace bere?” L’uomo: “Certo!”
-“Allora il lunedì ti divertirai, c’è l’open bar, tequila, gin, rum, vodka, birra a volontà e non ti farà male, sei già morto!”
-“Fico!”
-“Fumi?”
-“Si!”
-“Allora il martedì impazzirai, sigari da tutto il mondo, tabacchi esotici, narghilè, pipe e sigarette a non finire e non ti farà male, sei un fottuto morto!”
-“Bene!”
-“Ti piacciono le droghe?”
-“Certo che si, non sarei qui altrimenti!”
-“Perfetto! il mercoledi c’è il droga party, ecstasy, erba, hashish, trip, eroina, funghi allucinogeni, tutto quello che vuoi e di primissima qualità, e non rischi certo di morire!”
-“Uno sballo!”
-“Sei gay?”
-“No!”
-“Peccato, allora il giovedì non ti divertirai molto…”

2. Una donna si sveglia la mattina di Capodanno e si accorge che il marito non è a letto. Indossa la vestaglia e va nel soggiorno per cercarlo. Lo trova seduto al tavolo della cucina mentre tiene una tazza di caffè. Lo guarda mentre si pulisce una lacrima da un occhio e sorseggia il caffè. “Cosa c’è caro? – lei gli sussurra – Come mai sei qui a quest’ora di notte?”
Il marito si gira verso di lei: “Ti ricordi vent’anni fa quando uscivamo le prime volte ed avevamo solo 16 anni?”
“Certo che mi ricordo”, risponde lei.
-“Ti ricordi quando tuo padre ci ha sorpresi nel sedile posteriore
dell’auto mentre facevamo l’amore?”
“Si che mi ricordo!”, esclama lei avvicinandosi alla sedia dove è seduto.
Il marito continua: “E ti ricordi quando tuo padre mi ha puntato il fucile in faccia dicendo ‘O sposi mia figlia o ti mando in galera per vent’anni?'”
“Certo caro, mi ricordo anche questo”, replicò lei teneramente.
Mentre si pulisce un’altra lacrima dalla guancia lui dice: “Bè, sarei uscito oggi…”

3. Si incontrano tre vecchi amici al bar: un finanziere, un poliziotto ed un carabiniere. Dopo i classici saluti di rito esordisce il finanziere: “Cari amici ho scoperto che mia moglie mi tradisce con un idraulico!” “Ma no, non è possibile, come hai fatto ad accorgertene?”, gli rispondono in coro gli amici.
-“Eh sì, ho trovato sotto il nostro letto una serie di chiavi inglesi, pezzi di tubo, canapa, ecc”, replica il finanziere sconsolato.
Gli amici, che sono veri amici, lo rincuorarono con una bella bevuta. Passa un pò di tempo ed eccoli nuovamente insieme: questa volta è il poliziotto ad essere preoccupato e sente il bisogno di sputare il rospo: “Cari amici, ho scoperto che mia moglie mi tradisce con un elettricista!”
“Ma dai, non sarà così come dici, da che cosa lo deduci?”, gli chiedono incuriositi gli amici.
-“Cavolaccio! ho trovato sotto il nostro letto le pinze, un paio di forbici e del nastro isolante!”, dice il poliziotto.
Gli amici, che sono veri amici, lo rincuorarono con una bella bevuta. Di nuovo passa il tempo e si ritrovano insieme, questa volta è il carabiniere ad essere sconvolto e sente il bisogno di sfogarsi: “Ragazzi, che colpo al cuore, mia moglie mi tradisce e sapete con chi? Con un CAVALLO!”
“Ma che razza di porcherie sono queste!? Non è possibile, come fai a dire questo?”, gli ribattono in coro i due amici. E il carabiniere esclama: “Mannaggia a me, ho trovato sotto il letto un FANTINO!”

Una risposta a “Barzas (4)”

  1. redax ha scritto:

    bella quella del carabiniere.. cmq le cose son due o non l’ho capita (in quel caso fa mooolto ridere, sennò faccio la figura di quello idiota e rido come tale!), o non fa molto ridere!!



css.php