Set 29 2008

Blob Serie A (4)

Categoria: CalcioEverland @ 14:11

Tra mercoledì sera e il weekend sono andati in scena il primo turno infrasettimanale e la quinta giornata del campionato di calcio con qualche sorpresa e qualche conferma. L’Inter fatica, la Juve spreca, la Roma crolla e si rialza, il Milan risorge, la Lazio si scopre devastante. Tra tutto questo vai e vieni di gol, rigori e fuorigioco spuntano nel solito tran-tran televisivo dichiarazioni di insensata beltà che i nostri affezionati pseudo-giornalisti pallonari rilasciano con sempre più frequente costanza facendoci apprezzare ancora di più lo sport nazionale per eccellenza. Eccovi il consueto reportage blobbesco sulle giornate di campionato appena trascorse.

1. “Zanetti è diventato un duro senza mai perdere la tenerezza.
Pierluigi Pardo (telecronista Sky) ha fatto un corso di giornalismo poetico

2. “Castillo va a raccogliere per il raddoppio del Lecce. Secondo gol stagionale del giovane argentino“.
Gigi Covone (giornalista RAI) forse non sa che il “giovane argentino” compirà 33 anni a dicembre

3. “Zenga continua a prendere appunti e la panchina diventa un luogo per grafomani”.
Lucio Rizzica (inviato Sky) cerca di celare il suo passato da graffittaro

4. Fabio Caressa (telecronista Sky) è noto per le sue impareggiabili introduzioni alle partite. Ecco quella per il derby di ieri, in compagnia del fidato compagno di telecronaca Beppe Bergomi:
Caressa: “Mentre su Milano calano le prime ombre della notte, due investigatori sono pronti a risolvere il mistero del derby: Mourinho, come l’ispettore Callaghan, ama spararle grosse, la calibro 45 montata sulla lingua. Ancelotti, come il commissario Maigret, risolve i dubbi in trattoria. Ancelotti li risolve affettando salame. Uno solo arriverà alla soluzione, uno solo sarà il primo. E l’ultimo?“.
Bergomi: “E l’ultimo chiude la porta”.

5. Scalpore nel mondo della tv quando si è scoperto che l’attore che interpreta il dottor House (Hugh Laurie) guadagnerà 400.000 dollari a puntata. Nello spot per Mediaset Premium lo si vede insieme ad Ibrahimovic e quest’ultimo lo guarda con l’aria di quello che gli vuole concedere un prestito.
Antonio Dipollina (giornalista La Repubblica)

6. “Mourinho qualche volta è un po’ provocante“.
Carlo Ancelotti (allenatore Milan) svela un insospettabile punto forte del nuovo allenatore dell’Inter

7. “Il mondo del calcio è fatto di quello che Kant chiamava substrato: cioè il numero”.
Claudio Lotito (presidente Lazio) non ha bisogno di commenti

Per chiudere, una delle varie perle extracalcistiche di Luca Bottura (giornalista Corriere della Sera):
E con questo sono otto i titoli mondiali di Valentino Rossi. Dodici, contando anche quelli che non ha dichiarato al Fisco.

7 risposte a “Blob Serie A (4)”

  1. redax ha scritto:

    ..per il giornalista ke parla di zanetti..si intuisce una conoscenza non solo calcistica..mentre Bottura si conferma un mito..per sparare fesserie, ma sempre divertenti!!

  2. Anais ha scritto:

    Prima di tutto una precisazione…uno che ha 33 anni è un giovane!!!! chiaro??? in secondo luogo di questo articolo mi piace soprattutto dove dici che “la Lazio si scopre devastante” …speriamo duri perchè ha fine campionato ci troviamo sempre a lottare per la salvezza.Detto questo Caressa forever…che bella immagine di “auello che chiude la porta”..

  3. Anais ha scritto:

    “quello ” kakkio….maledetta tastiera!!!!

  4. Everland ha scritto:

    Ma io intendevo “non giovane” calcisticamente parlando, ovvio!

    Perchè è risaputo che in condizioni normali un 33enne è proprio da rottamare… 😀

    Ever

  5. Anais ha scritto:

    bè UN 33 enne sì…ma UNA 33enne direi che è una bambina!! NA PUPA Disciamo!

  6. Everland ha scritto:

    Una UPUPA, al massimo… 😀

    Ever

  7. Anais ha scritto:

    Senti Ever..tu rischi seriamente la vita! Guarda che chiamo il mio amico Skazzo e ti faccio gonfiare come una zampogna! 😀

    Perchè non dedichi uno spazio ai cartoni della nostra vita??? Sono in fasa nostalgia molto “Fabio Fazio”



css.php