Gen 12 2009

Blob Serie A (16)

Categoria: CalcioEverland @ 18:35

L’anno nuovo del calcio italiano si è aperto con qualche sorpresa. L’Inter frena in casa col coriaceo Cagliari, la Juve fatica ma riesce a prevalere sul Siena, Roma e Milan si annullano a vicenda, la Fiorentina cade inaspettatamente mentre Napoli e Genoa continuano a sognare in grande.
E questo è solo l’inizio, visto che quello degli ultimi due giorni è stato solo un timido assaggio di ciò che ci aspetta nei prossimi due mesi: tra campionato, Coppa Italia e coppe europee sarà difficile trovare due giorni consecutivi senza partite.

Quale occasione migliore per avere un meraviglioso ricambio di perle giornalistiche? Tra italiano “scorreggiuto”, doppi sensi e interviste impossibili ci sarà solo l’imbarazzo della scelta!

1. “Alcuni giocatori non trovano spazio per un problema atteso alla copiosità della rosa della Lazio”
Claudio Lotito (presidente Lazio) si fa sempre ascoltare con piacere

2. “Acquafresca: ‘Per giocare nell’Inter al fianco di Adriano come prima cosa dovrei cambiare cognome'”
Gene Gnocchi (Gnok Calcio Show)

3. “All’inizio della stagione pensavamo che il numero giusto di giocatori in rosa fosse 28-29, poi ci siamo resi conto che, dato che spesso ci mancano giocatori perché vanno in nazionale, allora il numero giusto non è 28-29, ma 26-27”
Marco Branca (dirigente Inter) riscrive le regole della matematica

4. La divertentissima interpretazione di Martina Colombari e Billy Costacurta per la pubblicità di un nuovo trolley ultraleggero cela un curioso retroscena: Costacurta, per girare lo spot della Roncato, avrebbe ricevuto 10 milioni di euro.
Dalla Samsonite.
Luca Bottura (giornalista Corriere della Sera)

5. Durante Inter-Cagliari, su Sky:
Marco Nosotti (inviato bordocampo): “Samuel ha ricevuto un forte colpo all’arcata sopraccigliare… probabilmente dovranno dargli qualche punto di sutura”
Da studio: “Come l’hai trovato?”
Nosotti: “E’ accigliato…”

6. “Per la Sampdoria il primo pareggio dopo tante partite in cui vinceva o pareggiava”
Amedeo Goria (giornalista RAI) dà da pensare che i pareggi possano essere molto diversi

7. “Mihajlovic, su questa partita sono di più i rammarichi?”
Enrico Varriale (giornalista RAI) è una garanzia di qualità sulla lingua italiana

La perla della settimana
Nicola Roggero (telecronista Sky) racconta così la partita di CALCIO tra Chelsea e Fulham:
13′: “Mikel fa una specie di balletto” 18′: “Drogba, un tocco quasi da green del golf. Sembrava veramente il putt alla buca 13”
22′: “il Chelsea ha messo ai paletti il Fulham”
39′: “Hangeland permette agli avversari di battere solo la touche”
68′: “Mariner, come fosse un arbitro di boxe, fa uscire Hangeland”
86′: “Il Chelsea ha i quattro angoli, per usare un’espressione cestistica”
88′: “sprinta Pantsil”
90′: “arriva uno stranissimo up and under rugbystico di Andreasen”



css.php