Mar 09 2009

Blob Serie A (24)

Categoria: CalcioEverland @ 16:43

Fuochi d’artificio in Serie A. Le prime tre della classe vincono partite difficili ma ciò che sorprende sono altri risultati. Se il Napoli che perde in casa poteva anche essere preventivato, sorprende il crollo del Catania e della Fiorentina. Ma fra poco più di 24 ore tutto questo sarà dimenticato perchè andrà in scena la Champions League… e l’intero calcio italiano si giocherà la sua reputazione in 3 partite determinanti.
Nell’attesa delle emozioni europee gustiamoci i consueti errori ed orrori pronunciati, scritti o mimati da tutti coloro che vivono del massimo campionato calcistico del Bel Paese.

1. “Ormai Inzaghi passa per essere un attempato signore… poi una lo vede in campo e pensa: ma che c’ha tra le gambe… nelle gambe c’ha sempre… come dire…”
Ilaria D’Amico (Sky Calcio Show) pensava al calcio o a qualcos’altro?

2. “Di rilievo la tripletta del neo-capocannoniere Marco Di Vaio”
Valerio Iafrate (Tg Sport RAI) ha un piccolissimo buco di memoria, visto che il bolognese è in testa alla classifica dei bomber da appena 20 giornate

3. Record del grande Renzo Ulivieri, che durante il post-partita di Al Saad-Milan, mentre parlava al telefono con lo studio di Mediaset Premium, è stato fermato dalla Stradale con conseguente ed esilarante siparietto in diretta: è il primo tecnico che riesce a perdere punti senza neanche allenare.

4. “Oggi è l’8 marzo e vogliamo sentire subito la presidentessa del Bologna Menarini, però prima sentiamo Pippo Inzaghi e poi la Menarini”
Enrico Varriale (Stadio Sprint, RAI) è sempre molto coerente

5. “A un uruguaiano risponde un uruguaiano, a Lavezzi risponde Zarate”
Stefano De Grandis (telecronista Sky) commenta con stile… peccato che i due giocatori siano argentini

6. “Jarolim ha tutto lo spazio che vuole verso la porta, come cantava Morandi: c’è un grande prato verde dove nascono speranze”
Lucio Rizzica (telecronista Sky) era evidentemente alterato durante Catania-Siena

7. “Ho cercato di dare riposo a quei ragazzi che lo necessitavano e di tirare il collo a quei ragazzi che non potevo fare altre sostituzioni”
Claudio Ranieri (allenatore Juventus) concede il riposo a chi ne ha bisogno e l’eterno riposo agli altri

La perla della settimana
“Il vento, nelle gare al coperto, non ha nessuna incidenza”
Franco Bragagna (telecronista Europei atletica indoor, RAI)



css.php