Mag 28 2009

Divieto di sorriso

Categoria: AttualitàEverland @ 13:10

“Ehi, lei… Sì, dico a lei! Ha sollevato il labbro superiore di un paio di millimetri… mi segua in centrale”.
Sembra una buffonata (soprattutto perchè l’ho scritta io) eppure c’è un fondo di verità. Specialmente perchè riguarda una cosa seria come il conseguimento della patente negli Stati Uniti.
In America il “diploma di guida” è utilizzabile anche come documento di identità (com’era in Italia fino a qualche anno fa), ma molto spesso i minorenni lo falsificano per esibirlo all’atto dell’acquisto di alcoolici (vietati ai minori di 21 anni). Così il governo di alcuni stati, in collaborazione con la motorizzazione civile, ha pensato bene di creare una sofisticata barriera tecnologica per arginare questo fenomeno.
Volete scoprire di che si tratta? Continuate la lettura clickando sul link di seguito…

Continua “Divieto di sorriso”


Mag 26 2009

Kamelot – Love You To Death

Categoria: Musica e LibriEverland @ 22:51

I gruppi metal sono strani. Hanno un seguito ridotto, le radio generaliste non passano i loro pezzi, si esibiscono in piccoli palazzetti… eppure non sembrano avere alcun interesse a promuovere maggiormente il loro lavoro, lasciandosi conoscere quasi esclusivamente grazie ai siti specializzati e al tam-tam degli appassionati. Pochissimi singoli, ancor meno apparizioni in TV per farsi pubblicità.
I Kamelot, gruppo fondato nel 1991 a Tampa, in Florida (USA), sembrano sottrarsi a questa consuetudine, ma in modo molto personale e solo da poco tempo. L’ultimo fortunato album, Ghost Opera, è stato ristampato in una nuova versione pochi mesi dopo la sua uscita ufficiale nel 2007 e da questo cd è stato tratto appena 1 singolo ma addirittura 4 video. Il doppio rispetto ai precedenti 17 anni di carriera, conditi da 8 studio-album e 2 live (tra cui lo strepitoso dvd One Cold Winter’s Night). L’ultima canzone trasposta in immagini è Love You To Death, diffusa pochi giorni fa. Il perchè di questa mossa? Non si sa… anche perchè il video è stato pubblicato sul sito ufficiale della band e, oltre youtube e questo blog, difficilmente si vedrà su qualche canale televisivo nostrano (a parte, forse, RockTV).
E allora a che pro scrivere questo post? Per il tam-tam di cui parlavo prima. Spero che la superba voce di Roy Khan rapisca anche voi!

Continua “Kamelot – Love You To Death”


Mag 25 2009

Blob Serie A (34)

Categoria: CalcioEverland @ 19:15

Colpi di scena a ripetizione nella penultima giornata di campionato. L’Inter, sicura dello scudetto, perde a Cagliari ma ciò che appassiona veramente i tifosi sono la corsa alla Champions League e la lotta per non retrocedere. La Juve ritrova tutto d’un tratto il favore degli astri: batte in trasferta il Siena, vede il Milan perdere in casa con la Roma e la Fiorentina pareggiare in extremis a Lecce, issandosi in maniera insperata al secondo posto. E ora i rossoneri rischiano anche la terza piazza. Nelle retrovie il Genoa batte il Torino all’Olimpico facendo un enorme regalo al Bologna in previsione salvezza.
La contemporaneità di tutte le partite fa sudare gli addetti ai lavori ben oltre le temperature estive riscontrate in tutta la penisola. Ne deriva un cospicuo aumento delle indecenze grammaticali che spuntano ad ogni trasmissione, rubrica o bloc notes dedicato alla Serie A. Ecco le migliori della settimana appena trascorsa.

Continua “Blob Serie A (34)”


Mag 23 2009

Graphics are everything

Categoria: GiochiEverland @ 10:40

Stufi delle schermate ricche di colore che sommergono il vostro browser? Annoiati dalle videate psichedeliche con decine e decine di effetti cattura-sguardo? Stanchi dai passatempi che sembrano appena usciti da un caleidoscopio? Ecco il gioco che fa per voi! Si chiama Graphycs are everything, ovvero “la grafica è tutto”… ed infatti questo gioco in flash è totalmente in bianco e nero! Ma non fatevi ingannare dalla semplicità con cui si presenta perchè non sarà facile portare a termine tutti i livelli presenti.
Pronti a far rimbalzare sulle pareti una palla pazza che strumpallazza? A voi l’onore!

Continua “Graphics are everything”


Mag 21 2009

Gurn-a-Thon

Categoria: Tempo LiberoEverland @ 16:00

Fin dalla tenera età di pochi giorni c’è una cosa che entra nella vita di ogni essere umano e non ne uscirà più. Le tasse? No. Il cibo? Neanche. La TV? Nemmeno. Le smorfie!
Eh sì… pensate ai poveri neonati che nella culla devono sorbirsi genitori e parenti con vocine strane e facce adeguate in notevoli contorsionismi muscolari. Crescendo le modalità non cambiano molto, se non per il fatto che da vittime si diventa carnefici verso altre piccole innocenti prede della nostra insanità tradotta in buffi visi deformati.
Un sito internet, zoomdoggle.com, ha pensato bene di sfruttare questa piccola grande deviazione umana indicendo un concorso di smorfie tra tutti gli utenti che mandano i loro ritratti irriverenti alla redazione. Il premio finale non si conosce ancora però vedere tante foto idiote è estremamente divertente! Ecco una galleria delle migliori performances rintracciabili sul sito!

Continua “Gurn-a-Thon”


Mag 19 2009

Interpretazioni

Categoria: Tempo LiberoEverland @ 23:19

A volte niente è come sembra. A volte si prendono lucciole per lanterne. E poi è un casino pagarle. Le lucciole. A volte si prendono fischi per fiaschi. E poi è un casino spiegare dov’è finito il vino. A volte, semplicemente, non si riesce a capire cosa dicono le persone. Basta poco, un locale affollato, un piccolo calo d’udito e si prova a ricreare una frase partendo da sillabe sentite a casaccio e lettura del labiale, con rischi di incomprensioni al limite del paradosso.
La questione si fa evidentemente complicata quando chi stiamo ascoltando non è di fronte a noi. Pensiamo ad un brano trasmesso da una radio, per esempio. E in quei casi si rischia veramente di comprendere tutto e il contrario di tutto. Basti pensare alle canzoni (?) del rapper (??) italiano (???) Mondo Marcio (????): perlopiù incomprensibili anche a chi parla la lingua di Dante. Con i pezzi stranieri è senza dubbio ancora più complicato ma… potrebbe anche darsi che l’iraniano, l’ucraino o il turco possano essere convertiti nel nostro idioma. Basta un po’ di fantasia e il risultato tutto da ridere è assicurato, come ci insegnano alcuni divertentissimi esperimenti di conversione presenti su YouTube e che vi omaggio qui di seguito.

Continua “Interpretazioni”


Mag 18 2009

Blob Serie A (33)

Categoria: CalcioEverland @ 20:08

Il Milan regala all’Inter lo scudetto. Paradossale, ma è quello che è successo sabato quando i rossoneri, perdendo nell’anticipo ad Udine, hanno permesso ai cugini di festeggiare pur senza aver giocato col Siena (pratica poi sbrigata la domenica sera con un sonante 3-0 davanti ai tifosi amici). Mentre si fa serrata la bagarre nella lotta per la salvezza, si registra l’ennesimo pareggio della Juve, in casa a porte chiuse contro l’Atalanta, che permette alla Fiorentina di portarsi ad un solo punto dal terzo posto. Il Genoa pareggia in casa e abbandona i sogni di Champions, “accontentandosi” dell’Europa League (ex Coppa Uefa).
Non si accontentano, invece, i poveri telespettatori che ad ogni trasmissione, intervista e talk show calcistico tremano al solo pensiero di quali turpi frasi possano essere pronunciate dai mestieranti del pallone italiano. A voi scoprire di cosa sono stati capaci nell’ultimo weekend di Serie A… basta un click!

Continua “Blob Serie A (33)”


Mag 15 2009

Jogging pericoloso

Categoria: AttualitàEverland @ 18:16

Se un amico vi chiede di andare a correre, non fatelo. Se vi svegliate pensando che un bel giro veloce con le scarpe da ginnastica vi farebbe bene, non fatelo. La signorina Amy Preston, invece, l’ha fatto. La 28enne londinese era ben concentrata sul suo jogging da non vedere un ostacolo sulla strada e ruzzolare così a terra, procurandosi due fratture alle gambe. Fin qui niente di particolarmente strano. E’ già più interessante il fatto che la donna tenesse stretto nella mano sinistra il mazzo di chiavi di casa (come molti fanno, del resto: cellulari o lettori mp3, in particolar modo, per non dar fastidio con il loro movimento nelle tasche dei pantaloni).
Problema n°1: Amy non ha smesso di stringere le chiavi durante la caduta.
Problema n°2: il portachiavi (una riproduzione della Torre Eiffel) le si è conficcato nella mano.
Il risultato è una lastra particolarmente singolare che mi da modo di pubblicare una carrellata di radiografie veramente curiose. Da quella del ragazzo cinese che ha inavvertitamente ingoiato un paio di forbici che usava come stuzzicadenti a quella dell’uomo che è riuscito a rimanere illeso nei confronti di un colpo di pistola a distanza ravvicinata grazie al suo naso, ci sono tanti esempi di foto ai raggi X che immortalano situazioni veramente inusuali. Clickate su continua ed avrete le foto tutte per voi!

Continua “Jogging pericoloso”


Pagina successiva »


css.php