Lug 09 2009

Proverbi corsi

Categoria: Tempo LiberoEverland @ 19:32

E’ risaputo che la saggezza sta nelle parole degli antenati, di chi ha vissuto a lungo e ha capito come girano le cose nel mondo. E queste parole vengono tramandate per anni e anni attraverso scritti di ogni genere e specie ma anche, e soprattutto, tramite piccole compresse di vita condensata: locuzioni, detti e proverbi. Il web, come al solito, è ricco di raccolte che passano dai modi di dire latini alle frasi dialettali, ancora molto usate nella maggior parte delle regioni. Tra queste è particolarmente interessante leggere la pagina relativa alle citazioni provenienti dalla Corsica, terra così vicina alla nostra penisola ma anche così lontana culturalmente. Eppure la saggezza e i proverbi passano di generazione in generazione anche lì… con qualche chiodo fisso. Ecco qualche esempio, subito dopo il ‘salto’.

1. À chì l’hà in culu l’ha in casa.
Chi ce l’ha in culo, ce l’ha in casa.

2. À chì t’ha culu, tira peta.
Chi ha il culo, scorreggia.

3. À chì troppu si cala, u culu vi mostra.
Chi troppo si abbassa, il culo vi mostra.

4. Chì si chjina incu i ziteddi s’arrizza camisgimerdosu.
Chi si china con i bambini, solleva il culo merdoso.

5. Hè megliu à stà accantu un cacadori, cà accantu un zuccadori.
È meglio stare accanto a un cacatore, che a un tagliatore di pietre

6. In u pratu un cacà, in u boscu un parlà.
Nel prato non cacare, nel bosco non parlare.

7. Ognun’ chì piscia arrittu à u muru, hà lu ficu [il pomo di Adamo] par sicuru.
Chi piscia dritto contro il muro, è un maschio di sicuro.

8. Quandu u ghjàcaru invechja, a volpi li piscia addossu.
Quando il cane invecchia, la volpe gli piscia addosso.

9. Soldu di pòvaru omu e cuglia di ghjàcaru, un si ni poti mai piattà.
Non si possono nascondere né le palle del cane né i soldi di un pover’uomo.

10. Chi piscia ciaru, nun n’a bisogniu di migu
Chi piscia chiaro, non ha bisogno di medicine

Una risposta a “Proverbi corsi”

  1. lennon81 ha scritto:

    Francesi artificiali. Fate una bella Repubblica SardoCorsa e via…
    Davvero, non sapevo che il dialetto fosse un ibrido tra sardo e abruzzese!



css.php