Lug 30 2009

Soldi bruciati

Categoria: AttualitàEverland @ 14:33

“Bruciare soldi” è un’espressione molto comune nel linguaggio moderno, soprattutto dall’avvento della new economy. I rischi delle giocate in borsa, le speculazioni e tutto ciò che si aggira intorno a questo campo portano spesso a commentare con siffatto modo di dire la perdita improvvisa di grandi quantità di denaro.
Ma in questo mondo c’è chi prende tutto alla lettera… Si tratta di alcuni rapinatori che hanno provato un colpo in quel di Afragola, provincia di Napoli, tentando l’assalto al caveau della sede locale dell’Ikea. Sicuramente si trattava di un caveau componibile… ma a parte questo la notizia di cronaca vuole che i ladri abbiano fatto esplodere un ordigno per aprirsi una via d’accesso all’interno della camera di sicurezza del negozio sbagliando in qualche misura la portata della deflagrazione. Risultato? Parete saltata via… ma anche i soldi! Le banconote, per la maggior parte danneggiate, non sono state prelevate dai temerari della banda del buco. Difatti, la potenza dell’esplosione è stata così eccessiva da mandare a fuoco, letteralmente, i soldi contenuti nel caveau e, addirittura, danneggiare la controsoffittatura dell’edificio.

Posso dire solo una cosa: i rapinatori non devono aver mai visto una puntata di McGyver o un film con Steven Seagal.




css.php