Dic 14 2009

Blob Serie A 09 (14)

Categoria: CalcioEverland @ 22:10

Un solo punto raccolto nelle partite delle tre grandi disputate nell’ultimo turno di campionato. Solo l’Inter riesce ad avanzare in classifica, pareggiando a Bergamo, mentre la Juventus perde malamente a Bari e il Milan cede in casa ad un ritrovato Palermo. Intensa bagarre nelle retrovie: la Fiorentina cede al Chievo, Roma e Sampdoria si annullano, Cagliari e Napoli impattano rocambolescamente e il Parma, battendo in rimonta il Bologna, ne approfitta per arrivare da solo al quarto posto.
In una giornata ricca di sorpresa come questa non potevano mancare i consueti motivi per prendere in giro gli addetti ai lavori protagonisti di dichiarazioni esilaranti e gaffes inaspettate. Clickate sul link qui sotto per leggerne delle belle!

1. Acconc e sconc:
“Ma Balotelli si è messo in testa un perizoma leopardato?”
Marino Bartoletti (opinionista RAI)

2. Imperterrito:
“Da Di Vaio a Zalayeta, accenna l’uscita Mirante ma il Panterone lo punisce così”
Il gol è di Mudingayi, ma c’è subito l’opportunità di rifarsi, col replay dell’azione: “Rivediamo il tocco vincente di Zalayeta”
Alessandro Antinelli (90° Minuto, RAI) per Parma-Bologna

3. Coerenza:
Jean Claude Blanc (presidente Juventus): “Non è nella sto­ria della Juve cambiare allenatore”
Massimo Mauro (opinionista Sky): “Scusi, nelle ultime 4 stagioni ne avete cambiati tre…”

4. Miscugli:
“…sul cross dalla destra non arriva Cazzini…”
Marco Civoli (Domenica Sportiva, RAI), fonde i cognomi di Cassano e Pazzini mentre commenta le immagini del posticipo Sampdoria-Roma

5. Assistente sociale:
“Queste due squadre quando si incontrano danno sempre spettacolo, ci auguriamo anche stasera di assisterlo”
Sergio Brio (commentatore La7) durante il pre-partita di Cagliari-Napoli

6. “Tenteremo di rendere alla Roma la vita felice”
Francesco Guidolin (allenatore Parma), travolto dal buonismo natalizio

7. Finale di Sky Calcio Show: la conduttrice Ilaria D’Amico chiede a Pasquale Marino (allenatore Udinese) se dovrà preoccuparsi in setti­mana visto il rendimento della sua squadra.
Mario Sconcerti: “Anche perché sono già nove allenatori cambiati in Serie A, parecchi”
Pasquale Marino: “Scusate, devo toccare qualcosa?”
Da studio: “Non si preoccupi, tanto è inquadrato solo dal­la cravatta in su”

La perla della settimana
“Per me undicesima o decima era lo stesso, ma quando entri in quel limbo ti rendi conto che c’è molta più attenzione…”
Flavia Pennetta (tennista) scambia l’Olimpo per il primo cerchio dell’Inferno dantesco durante un intervista a Quelli che il calcio…



css.php