Dic 23 2009

Traduzioni a vanvera

Categoria: Cinema e TVEverland @ 12:02

Tante volte su queste pagine si è parlato di cinema ed in particolare di una delle più deprecabili consuetudini dell’industria italiana, ovvero la modifica (parziale o totale) delle opere importate dall’estero. Si sa, il doppiaggio è un arte difficile e lo è ancora di più l’adattamento delle sceneggiature, il dover riportare doppi sensi, rime o modi dire comuni in un’altra lingua ma inesistenti nella nostra. Fin qui il tutto rientra nei canoni della normalità. Ma la cosa che salta più all’occhio è, evidentemente, la modifica dei titoli. Tante, troppe volte se ne stravolge il significato anche se la traduzione letterale sarebbe perfettamente coerente con gli intenti originari degli autori.
A seguire una carrellata dei casi più curiosi (o disgustosi, come preferite) di deturpamento artistico a scopo di lucro.

Continua “Traduzioni a vanvera”




css.php