Gen 08 2009

Come Benjamin Button

Categoria: AttualitàEverland @ 15:43

Benjamin Button è un personaggio di fantasia partorito dalla mente creativa dello scrittore Francis Scott Fitzgerald nel lontano 1922. Il signor Button, che nel corso dell’anno approderà al cinema grazie all’interpretazione di Brad Pitt, aveva una particolarità, o meglio, una malattia che alla nascita gli diede l’aspetto di un ottantenne, ma che col passare del tempo consentiva al protagonista di ringiovanire, invece che invecchiare. Come detto questa malattia è totalmente inventata… eppure esistono decine e decine di patologie che potrebbero sembrare pura fantasia ma che, al contrario, sono realmente riscontrabili.
Eccone alcune, elencate con una breve descrizione dopo il “Continua”…

Continua “Come Benjamin Button”


Nov 04 2008

Gliocladium roseum

Categoria: AttualitàEverland @ 20:15

“Ecchell’è… mò ti metti a parlare latino? Nutella, nutellae…”
Mi spiace cari ed affezionati lettori ma questo blog è SEMPRE stato un angolo per espandere la propria cultura e con questo post continuo su questa strada. Beh? Che sono ste pernacchie che sento in sottofondo? Vabbè… cmq, dicesi Gliocladium roseum un fungo della Patagonia. E’ stato scoperto dallo scienziato americano Gary Strobel (che ha più il nome da sciatore austriaco, ma vabbè) ed ha delle straordinarie capacità. Pare infatti che questo organismo endofita (che vive sulle foglie degli alberi) si nutra della cellulosa della pianta producendo in tal modo una miscela chimica simile in tutto e per tutto al… gasolio! Straordinario, nevvero?
Mentre si studiano gli sviluppi di questa scoperta mi vien da pensare come mai nessuno abbia mai cercato di sfruttare le emissioni naturali degli esseri umani dopo una bella magnata di fagioli. Riflettiamo… Ok, il tipo di gas sarà diverso e magari dovrebbe essere trattato, però si potrebbero utilizzare dei particolari gruppi formati da persone provenienti da carceri o centri di recupero (lavoratori socialmente utili). Questi volontari andrebbero chiusi in gabbie tipo le oche deputate al patè de foie gras, rimpinzati di fagioli con un imbuto e monitorati costantemente per prelevare i… gas di scarico. Geniale! Ora perfeziono la mia teoria e mi preparo a concorrere per l’edizione 2009 del Premio Nobel per la Pirologia Applicata alle bio-risorse energetiche. Sostenete la mia candidatura! A-hu! A-hu!


Ott 23 2008

Economia in caduta

Categoria: AttualitàEverland @ 16:52

Il tema scottante delle ultime settimane è sicuramente la crisi economica che sta colpendo gli Stati Uniti e, di rimbalzo, buona parte dei mercati mondiali. Le ipotesi e le proposte avanzate dagli esperti sono state tante ma nessuno sa dire se e quando potrà interrompersi questa situazione insostenibile. Alla luce di queste vicende, in cui i maggiori conoscitori delle dinamiche economiche brancolano nel buio, sono rimasto profondamente colpito dall’intervista rilasciata da un deputato sudafricano, l’onorevole Nhlannia Nene. L’approccio da lui esposto per la risoluzione del problema è decisamente brillante e riporto in questa sede un breve filmato in cui è concentrato il concetto chiave del suo intervento. Purtroppo il filmato è in inglese ma val la pena un piccolo sforzo di comprensione.

Continua “Economia in caduta”


Ott 03 2008

Premi Ig Nobel

Categoria: AttualitàEverland @ 18:31

Stanchi dei soliti premi seriosi? Delle cerimonie con centinaia di giornalisti, del tappeto rosso all’ingresso, delle dichiarazioni strappalacrime alla consegna di oscar, emmy e award di ogni genere e specie? Allora l’anno prossimo dovreste andare ad Harvard. Già, perchè la mitica università americana, in collaborazione con la rivista Annals of improbable research organizza ogni anno i premi Ig Nobel (da leggere “ignobel”, of course!), ovvero delle versioni umoristiche degli originali svedesi. Le categorie in gara sono ben dieci, in cui primeggiano altrettante ricerche scientifiche che “non possono o non devono essere riprodotte”. La presentazione della serata è ad opera di veri premi Nobel e nell’edizione 2008, tenutasi ieri, a fare gli onori di casa c’era William Lipscomb (Nobel per la Chimica nel 1976). Clickando sul “continua” scoprirete chi ha vinto i premi Ig Nobel di quest’anno… i nostri colori sono ben rappresentati!

Continua “Premi Ig Nobel”


Set 25 2008

Sottosopra

Categoria: AttualitàEverland @ 23:31

Klausdiusz Golos e Sebastian Mikiciuk. Alzi la mano chi conosce questi due tizi. Uno… due… tre… quattro… ah, no, voi avete alzato la mano per andare in bagno. Prego, fate pure, tanto questo post è inutile (come la maggior parte di quelli che trovate in questo blog… riconoscerete quelli utili dall’autore, che si firma Capitan Mazza da Baseball). Dicevamo. I mitici Klusdasd… Kaslsder… Kols… insomma, quei due, sono degli architetti polacchi senza alcuna prospettiva di lavoro serio nella loro vita. Pensate che li ha scartati anche Emilio Fede come comparse nei servizi in esterna del TG4. I nostri eroi senza futuro hanno così deciso di realizzare uno dei loro sogni: realizzare una casa sottosopra. Letteralmente.

Continua “Sottosopra”


Set 11 2008

Malati immaginari

Categoria: Attualità, Cinema e TVEverland @ 16:45

Tutti noi abbiamo a che fare con medicina ed ospedali, prima o poi. La televisione lo ha capito e da metà anni ’90 ha cominciato a proporre con sempre maggiore insistenza film, serial e fiction ad ambientazione medica. Il genere fa presa sul pubblico, il successo e gli introiti pubblicitari sono assicurati, così dopo l’avvento del 21esimo secolo i prodotti dedicati ai camici bianchi ed affini si sono moltiplicati. A tal punto che oggi siamo davanti ad un’invasione mediatica di dottori ed infermieri senza precedenti. Da ER a Grey’s Anatomy, da Dr. House a Scrubs (per non citare tutti i cloni italiani nati ultimamente), il tubo catodico ci propina casi umani e malattie esotiche a ripetizione… ma con quale effetto sui telespettatori??

Continua “Malati immaginari”


Set 05 2008

Scimmia ricercata

Categoria: AttualitàEverland @ 18:01

Il Giappone ci regala sempre delle chicche non indifferenti per quanto riguarda la categoria di notizie classificabili sotto il titolo di “stranezze dal mondo”. La news di oggi ci porta dritti dritti a Tokyo dove una piccola scimmietta (precisamente un macaco giapponese) sta facendo letteralmente impazzire le autorità locali. L’irriverente primato dal muso rosso è comparso il mese scorso nella capitale nipponica dove si diverte a spaventare i pendolari nelle affollatissime stazioni della metro o semplicemente a fare i suoi bisogni per le strade cittadine. Normale, essendo un animale selvatico che si presume possa essere capitato nella metropoli saltando su un treno dalle vicine montagne. Tadayoshi Toyama, agente di polizia del quartiere Kanda di Tokyo, dove la scimmietta è stata vista l’ultima volta questo fine settimana, ha riassunto così tutto il disappunto dei suoi colleghi: “Questa scimmia ci fa impazzire. E’ molto agile e purtroppo abbiamo solo delle retine per catturarla”. E prendere il macaco non sarà cosa facile, visto che è già sfuggito diverse volte ai tentativi messi in atto dalle forze dell’ordine.

Dopo il “salto” potrete apprezzare il filmato di uno dei vari “agguati” tesi alla scimmia che, prontamente, è riuscita ad evitare! Continua “Scimmia ricercata”


Set 04 2008

Professor Splash

Categoria: AttualitàEverland @ 18:53

Già in passato nel blog mi sono occupato di fenomeni para-anormali, come amo definire i personaggi sempre alla ricerca di record da battere (di solito i più idioti possibili). Dopo aver parlato di Jim “The Mouth” Purol oggi è la volta di un altro americano di mezz’età, per la precisione Darren Taylor, 47enne di Denver (Colorado). La sua occupazione? I tuffi. Dal trampolino? Sì. In piscina? Sì. Con tanta acqua? No…

Continua “Professor Splash”


« Pagina precedentePagina successiva »


css.php