Crea sito


Mar 04 2010

OK Go

Categoria: Musica e LibriEverland @ 15:41

Gli OK Go sono un gruppo indie rock nato nel 2001 a Chicago. I quattro ragazzi statunitensi non sono prolificissimi (3 album in 10 anni) e il loro genere musicale non è sicuramente di grande diffusione popolare. Eppure questa band ha grande successo, soprattutto sul web, per via di una loro prerogativa: gli stravaganti e spesso divertentissimi video delle loro canzoni.
Già l’anno scorso il singolo Here It Goes Again aveva battuto parecchi record di visualizzazioni, grazie alla performance del gruppo in una speciale coreografia sui tapis roulant. Adesso però si potrebbe migliorare ulteriormente quel numero grazie all’ultimo video, pubblicato su YouTube due giorni fa. Si tratta di uno spettacolare effetto domino della durata di quasi 4 minuti ottenuto con qualsiasi tipo di oggetti e configurazioni in un open space distribuito su due piani.
Dopo il salto il link a questi due bellissimi video!

Continua “OK Go”


Dic 09 2009

L’arte del playback

Categoria: Cinema e TV, Musica e Libri, Tempo LiberoEverland @ 15:06

Nei consueti viaggi senza meta per la Grande Rete si incontrano sempre delle chicche interessanti. Oggi ho trovato su un noto sito nazionale il video di un cantante rumeno che eseguiva un pezzo in playback… col microfono al contrario. Difficile stabilire se si sia trattato effettivamente di un clamoroso errore o, più probabilmente, di una presa in giro. Questo fatto però mi ha dato il “la” (è proprio il caso di dirlo!) per ricordare diversi interessanti avvenimenti verificatisi in passato a causa di questa antipatica consuetudine televisiva. Come non citare, per esempio, uno degli episodi più noti in Italia con Vasco Rossi, ubriaco sul palco di Sanremo ’82, mentre canta Vado al massimo sbagliando le parole sopra la base registrata per poi andarsene via col microfono in tasca. Ma tante altre perle ci sono state regalate negli anni (chissà perchè la maggior parte di queste è accaduta in Italia…) e dopo il salto vi rinfrescherò la memoria con alcuni filmati storici assolutamente imperdibili.

Continua “L’arte del playback”


Ott 07 2009

Sonata Arctica – The Days Of Grays

Categoria: Musica e LibriEverland @ 17:57

Debutta sulle pagine musicali di questo blog un gruppo finlandese molto amato in patria e nell’europa metallara. Si tratta dei Sonata Arctica, gruppo power-progressive metal attivo fin dal 1996 e con ben 7 album nel carniere. L’ultimo di questi è il nuovo lavoro della band capitanata dal singer Tony Kakko e s’intitola The Days Of Grays, pubblicato poche settimane fa con etichetta Spinefarm Records. Il disco era molto atteso perchè il precedente Unia, molto sperimentale e ricco di tracce non lineari, non aveva soddisfatto tutti i fan di vecchia data, affezionati a ritmo veloce con batteria in doppia cassa, riff penetranti e linee vocali intense.
Tony e i suoi amici finnici, nel periodo pre-release, avevano garantito un moderato ritorno al passato, o meglio, alla semplicità… sarà vero? Scopritelo leggendo la recensione del sottoscritto dopo il salto.

Continua “Sonata Arctica – The Days Of Grays”


Set 30 2009

Within Temptation – Utopia

Categoria: Musica e LibriEverland @ 15:42

I divini olandesi sono tornati! Lo so, sono palesemente di parte e questo sbilanciamento ne è la chiara dimostrazione, ma i Within Temptation sono uno di quei gruppi che difficilmente lasciano a bocca asciutta i loro fan, per cui ogni loro mossa non può che essere applaudita ed apprezzata. Ed è proprio quello che succederà, ne sono certo, col prossimo album della band. Si tratta di un cd live registrato lo scorso anno durante l’ultimo tour che si è svolto in forma acustica nei teatri olandesi e che ha preceduto la pausa di un anno da qualsiasi attività canora (pausa utile alla frontwoman Sharon den Adel per dare alla luce il suo secondo genito, Aidan, che fa compagnia alla sorellina Eva Luna avuta 4 anni fa, sempre dal chitarrista e co-fondatore del gruppo Robert Westerholt). Il nuovo lavoro, che segue di un anno un altro live, Black Symphony, già recensito su queste pagine, s’intitola An Acoustic Night At The Theatre e, c’è da scommetterci, sarà un nuovo masterpiece. La raccolta contiene 11 pezzi rivisitati in versione unplugged durante il tour teatrale e 1 nuovo brano inedito intitolato Utopia (con la partecipazione del cantante britannico Chris Jones).

A seguire la tracklist di An Acoustic Night At The Theatre, che sarà disponibile nei negozi a partire dal 30 Ottobre 2009, il trailer dell’album e il video del primo singolo ufficiale, Utopia.

Continua “Within Temptation – Utopia”


Lug 22 2009

Eminem – Relapse

Categoria: Musica e LibriEverland @ 14:34

Sono passati 5 anni da Encore, l’ultima fatica del rapper bianco più famoso di tutti i tempi: Eminem. Ora corre l’anno 2009 e il re della Detroit in rima è tornato alla carica, dopo aver mascherato col ritiro dalle scene i suoi drammi personali (pesantemente aggravati dall’assassinio dell’amico fraterno Proof, suo collega nel gruppo D12) che lo hanno costretto ad un lungo periodo di riabilitazione per abuso di farmaci. Superata la montagna da scalare, ecco la discesa che si concretizza con ciò che riesce meglio al signor Mathers: la musica. Il risultato è un disco che, a partire dall’immagine di copertina, attinge a piene mani dall’esperienza personale e, con la solita quantità di humour ed esagerazione, segna il ritorno di un’icona del mondo hip-hop.
Ma il nuovo Eminem vale il vecchio? A me la risposta, nel proseguo della “recensione”.

Continua “Eminem – Relapse”


Giu 22 2009

Cover trash

Categoria: Musica e LibriEverland @ 13:42

Il trash corre sulle copertine. D’altronde è un genere che non passa mai di moda e la musica è un veicolo particolarmente succulento per chi vuole farsi notare con atteggiamenti e vestiario da far rizzare i capelli ad un calvo.
Però c’è da specificare: c’è trash e trash. Il termine inglese significa spazzatura. Quindi sta ad indicare qualcosa di veramente ma veramente brutto ma anche, più semplicemente, qualcosa di cattivo gusto. Però può anche essere riferito ad espressioni artistiche o forme di intrattenimento di basso profilo culturale. E’ ad ogni modo palese che, nella sua prima accezione, qualcosa può essere trash solo in un determinato periodo storico che non coincide con quello in esame.

E torniamo a bomba sull’argomento copertine di dischi musicali. Gli esempi che potrete vedere fra poche righe sono lampanti. Trash allo stato puro, da qualsiasi posizione, anno e sistema solare si guardino queste mirabili cover di cd russi. Una rassegna del tutto particolare che il sito di Repubblica porta all’attenzione dei suoi visitatori e che io, ben conscio di quanto possano sopportare i miei lettori, ripropongo con giubilo. Eccovi le prove!

Continua “Cover trash”


Mag 26 2009

Kamelot – Love You To Death

Categoria: Musica e LibriEverland @ 22:51

I gruppi metal sono strani. Hanno un seguito ridotto, le radio generaliste non passano i loro pezzi, si esibiscono in piccoli palazzetti… eppure non sembrano avere alcun interesse a promuovere maggiormente il loro lavoro, lasciandosi conoscere quasi esclusivamente grazie ai siti specializzati e al tam-tam degli appassionati. Pochissimi singoli, ancor meno apparizioni in TV per farsi pubblicità.
I Kamelot, gruppo fondato nel 1991 a Tampa, in Florida (USA), sembrano sottrarsi a questa consuetudine, ma in modo molto personale e solo da poco tempo. L’ultimo fortunato album, Ghost Opera, è stato ristampato in una nuova versione pochi mesi dopo la sua uscita ufficiale nel 2007 e da questo cd è stato tratto appena 1 singolo ma addirittura 4 video. Il doppio rispetto ai precedenti 17 anni di carriera, conditi da 8 studio-album e 2 live (tra cui lo strepitoso dvd One Cold Winter’s Night). L’ultima canzone trasposta in immagini è Love You To Death, diffusa pochi giorni fa. Il perchè di questa mossa? Non si sa… anche perchè il video è stato pubblicato sul sito ufficiale della band e, oltre youtube e questo blog, difficilmente si vedrà su qualche canale televisivo nostrano (a parte, forse, RockTV).
E allora a che pro scrivere questo post? Per il tam-tam di cui parlavo prima. Spero che la superba voce di Roy Khan rapisca anche voi!

Continua “Kamelot – Love You To Death”


Apr 21 2009

Lunatica – New Shores

Categoria: Musica e LibriEverland @ 18:37

Ma come?? Una nuova recensione appena un paio di settimane dopo la precedente? Eh sì, cari lettori, un altro cd era nella mia personale lista delle attese 2009 e quindi condividerò con voi le mie opinioni a riguardo. Questa volta si parla degli svizzeri Lunatica. Si tratta di una band nata 11 anni fa grazie al tastierista Alex Seiberl e al chitarrista Sandro D’Incau che tracciano le basi di un progetto symphonic metal che si completerà solo 2 anni più tardi, con l’arrivo della cantante Andrea Dätwyler. Il risultato è un album di debutto (Atlantis, 2001) che supera tutte le più rosee aspettative. Il passo successivo è quello di migliorare il processo produttivo e per far questo i nostri si sono affidati al maestro Sascha Paeth (Edguy, Kamelot) che ha curato i 2 album seguenti permettendo di raggiungere ulteriori vette. Dopo il cambio di un chitarrista e il passaggio alla nuova etichetta Napalm Records, i Lunatica e Paeth hanno lavorato di nuovo insieme per confezionare un nuovo acclamato capolavoro. Ci saranno riusciti? Dopo il “salto” la mia personale risposta a questa domanda.

Continua “Lunatica – New Shores”


Pagina successiva »


css.php